008
One Piece: Unlimited World Red! In Arrivo su PS4 e PC Steam
Boruto The Next Generation: Un nuovo anime in Primavera 2017
Naruto to Boruto: Shinobi Striker Teaser Trailer
Yu-Gi-Oh! The Dark Side of Dimensions - Nuovo FIlm nel 2016
Lupin Terzo: Nuovo film in arrivo nel 2017
One Piece Film: Gold! Teaser Trailer e Informazioni
Detective Conan Movie: The Darkest Nightmare

Evocazioni

La Tecnica del Richiamo (口寄せの術, Kuchiyose no Jutsu) è classificata di livello C (il più alto è il livello S), utile sia per attaccare sia per difendersi. Generalmente è utilizzata da ninja superiori al grado di Genin. La tecnica richiede a chi la utilizza di stipulare un contratto con un tipo di animale, firmando una pergamena con il sangue. Chi non ha stipulato il contratto non può evocare alcun tipo di creatura. Per effettuare l’evocazione si fa una traccia di sangue sul palmo della mano, e, dopo aver effettuato le posizioni cinghiale, cane, passero, scimmia e pecora si poggia la mano a terra. A seconda del chakra utilizzato, appare una animale più o meno grande. La maggior parte delle creature obbediscono a chi le ha invocate, ma alcune tra le più grandi e forti, come Gamabunta o Manda, pretendono la lealtà e il rispetto dell’invocatore; Manda arriva a chiedere centinaia di sacrifici umani come ricompensa. Le evocazioni hanno le loro particolari abilità, e possono utilizzarle autonomamente o in combinazione con i loro evocatori. Non tutte le evocazioni sono animali.


Lista Evocazione Rospi

Gamabunta
Gamabunta è il signore dei rospi e viene evocato prima da Jiraiya, poi dal Quarto Hokage nello scontro con la Volpe a nove code e infine da Naruto in diverse occasioni. Gamabunta è il più grosso dei rospi e per evocarlo è necessario utilizzare una grandissima quantità di chakra. Inoltre è molto irritabile e burbero e non gli piace prendere ordini da qualcuno, a meno che chi l’ha evocato non abbia un gran talento e non sia degno di rispetto. Lui e Jiraiya sembrano buoni amici, oltre che compagni di bevute. Gamabunta usa la sua immensa spada per combattere, è in grado di produrre un intenso getto di olio infiammabile che se incendiato da una tecnica di fuoco causa gravi danni (Arte del Fuoco – Fiato Incendiario del Rospo), ed è in grado di sputare potenti getti d’acqua dalla bocca. Tra le tecniche utilizzate da Gamabunta vi è la tecnica Sfere di acqua solida, un’arte acquatica che consiste nel lanciare dalla bocca delle vere e proprie “sfere” di acqua compressa che esplodono a contatto col bersaglio.

 

Gamakichi
Gamakichi sono i due figli di Gamabunta. Il primo viene evocato da Naruto per sbaglio nello scontro con Gaara e poi successivamente, sempre per sbaglio, da Jiraiya. Il secondo viene evocato da Naruto per sbaglio durante lo scontro con Orochimaru. Appaiono nella seconda serie, molto cresciuti, e aiutano Naruto ad imparare una nuova tecnica. In seguito Gamakichi appare anche durante l’allenamento di Naruto sul Monte Myōboku e successivamente si reca con quest’ultimo, Shima, Fukasaku, Gamabunta, Gamahiro e Gamaken al Villaggio della Foglia, ormai raso al suolo, dove affronta le evocazioni di Pain.

 

Gama
Gama è un rospo di medie dimensioni che trasporta il contratto dei rospi di Jiraiya. Delle sue abilità non si sa molto: può allungare a dismisura la sua lingua ed usarla come arma e per prendere qualcosa a distanza, mentre durante lo scontro con Itachi e Kisame, si presenta con un’armatura da samurai che probabilmente utilizza come sostegno in battaglia.

 

 

 

Gamaken
Gamaken è un rospo viola evocato da Jiraiya nello scontro con Pain. Successivamente si reca con Naruto, Shima, Fukasaku, Gamabunta, Gamahiro e Gamakichi al Villaggio della Foglia, ormai raso al suolo, dove affronta le evocazioni di Pain. Si definisce molto goffo, anche se in battaglia dimostra ottime capacità combattive. Utilizza in combattimento arma a due punte chiodate e uno scudo a forma di piatto sulla schiena chiamata Sasumata.

 

 

Gamahiro
Gamahiro, detto anche “il rospo demolitore”, è un rospo blu viene evocato da Jiraiya durante l’invasione del Villaggio della Foglia da parte di Orochimaru. Successivamente si reca con Naruto, Shima, Fukasaku, Gamabunta, Gamakichi e Gamaken al Villaggio della Foglia, ormai raso al suolo, dove affronta le evocazioni di Pain. L’unico indumento che Gamahiro indossa è una fusciacca intorno alla vita, il cui scopo è sostenere le sue armi, una coppia di enormi katana che porta dietro la schiena.

 

 

Gerotora
Gerotora è un rospo a forma di un rotolo, in cui il Quarto Hokage ha scritto la chiave del sigillo di Naruto. Ha la capacità di levitare ed esce dalla bocca dell’evocatore.

 

 

 

 

Ogama
Ogama, il Grande Rospo Eremita, è il rospo più anziano del Monte Myoboku. A causa dell’età cosi avanzata si dimentica facilmente degli eventi e delle persone, e per questo viene aiutato a ricordare da Fukasaku e Shima. Ha il potere di predire con molta precisione il futuro, purtroppo utilizza enigmi per rivelarlo. È chiamato anche Grande Nonno

 

Iwagama
Iwagama è un rospo con cui Jiraiya utilizza la Tecnica della Prigionia della Bocca del Rospo. Non si è mai visto per intero questo rospo ma solamente il suo stomaco in cui Jiraiya trasforma l’ambiente circostante e intrappola i nemici che poi vengono digeriti da Iwagama.

 

 

 

Kosuke
Kosuke è un rospo messaggero lasciato al Villaggio della Foglia affinché possa avvertire Naruto e Fukasaku in caso di attacco improvviso al villaggio. Quando questo avviene per mano dell’Organizzazione Alba, viene ucciso da Danzo prima che possa raggiungerli.

 

 

 

Gamariki
Gamariki è una rospa verde con grosse labbra rosse e viene evocata da Jiraiya per allenarsi con Naruto. Questo rospo sembra avere una grande simpatia per il maestro Jiraiya, ma la stessa cosa non si può dire che valga anche per Naruto, infatti i due affermano di essere incompatibili. Questo rospo in combinazione con Jiraiya è in grado di far fluire il chakra dell’Eremita dei Rospi dalla sua bocca, in modo da creare una pistola di chakra potentissima.

 

 

Shima e Fukasaku
Shima e Fukasaku, chiamati da Jiraiya Mà e Pà, sono i Due Rospi Eremiti e vengono evocati da Jiraiya in occasione dello scontro con Pain. Sono molto anziani e di piccole dimensioni, ma nascondono una grande forza, tanto da essere superiori a Jiraiya. Possono utilizzare diverse tecniche ed hanno una vasta conoscenza dell’energia della natura e delle arti eremitiche, inoltre, possono fondersi con Jiraiya in modalità eremita.

 

759 Utenti hanno visto questa pagina